mpaaDopo Torrentspy, ennesima controversia contro un sito accusato di agevolare la violazione del copyright: è il turno di pullmylink.com.

La Motion Picture Association of America (MPAA) ha infatti accusato il sito in questione di facilitare condotte lesive del diritto d’autore indicizzando e pubblicando link a contenuti che, secondo la stessa MPAA, sarebbero illeciti. Visto che pullmylink.com guadagna grazie a tali link, secondo la MPAA dovrebbe essere chiuso.

Gli argomenti, dunque, sono quelli “classici” utilizzati contro siti che, nella convinzione della MPAA e della sua “collega” RIAA, sono colpevoli perché rendono più facilmente conoscibili o accessibili contenuti illeciti.

Se, a volte, vengono bersagliati siti o servizi ben noti (BitTorrent, eDonkey, TorrentSpy, USENET, ecc., nel caso di specie è stato colpito un sito che non ha né grandi dimensioni né un grande traffico: circa 12.000 visitatori al giorno (con 39.000 pagine viste), ben pochi se confrontati con altri siti…

In tempi recenti, comunque, sono stati attaccati anche altri siti non molto grandi, come peekvid.com, youtvpc.com, showstash.com, cinematube.net, ssupload.com e videohybrid.com.

Il vice presidente della MPAA, John Malcolm, ha affermato che la violazione del copyright non è un crimine senza vittime e che saranno intraprese le azioni appropriate.

Il problema di tali controversie è che esse offrono una notevole pubblicità a siti anche poco conosciuti, che aumentano così il numero di visitatori, almeno temporaneamente…

 

 

Ultimi aggiornamenti

spid cns azienda
La pandemia da Covid-19 è stata un fattore propulsivo di un processo che era già in progressivo e rapido avanzamento: l’avanzamento digitale dei servizi delle Pubbliche Amministrazioni è infatti un obiettivo a lungo perseguito dal legislatore, europeo ed italiano. L’auspicio è quello, fra tutti, di snellire […]
cookie policy generator iubenda privacy
Navigando in rete, è diventata sempre più alta la probabilità di imbattersi in siti web del tutto diversi fra loro – sia perché i gestori dei siti sono diversi, sia perché diversi sono i contenuti all’interno della pagina stessa – ma che hanno una Privacy & […]
e-commerce sanzioni direttiva omnibus
Il già ampio novero di strumenti legislativi previsti a tutela dei diritti dei consumatori (ed imposti agli eCommerce) è stato recentemente arricchito dall’entrata in vigore della Direttiva Omnibus (direttiva (UE) 2019/2161 che modifica la direttiva 93/13/CEE del Consiglio e le direttive 98/6/CE, 2005/29/CE e 2011/83/UE del […]

Iscriviti alla nostra newsletter

i nostri social

Guarda i nostri video e rimani aggiornato con notizie e guide

Lo sapevi che per continuare a fare Smart Working in azienda bisognerà adottare degli accorgimenti entro il 30 giugno?

Le modalità per fare marketing si sono evolute di pari passo alle norme in tema di privacy, questo porta ad un binomio complesso: lead generation e privacy. Come fare contatti rispettando però il GDPR?

Il marchio oggi non rappresenta meramente un simbolo identificativo, ma diviene uno degli elementi fondanti della brand identity di un’impresa. La registrazione è fondamentale per tutela e VALORE del tuo business.