apple iphoneIl 20 dicembre la Apple ha presentato una nuova richiesta di registrazione di un brevetto presso l’U.S. Patent Office: riguarda la possibilità di effetturare ordinazioni mediante un dispositivo wireless…e di saltare le file.

In particolare, il brevetto (n. 20070291710) è relativo alla creazione di un sistema wireless che consente ai clienti di un determinato negozio ("tradizionale") di effettuare l’ordinazione prima di recarsi presso il negozio stesso utilizzando un dispositivo wireless come un telefono cellulare, un PDA o un lettore musicale, provvedendo poi al ritiro di quanto ordinato saltando la fila composta da coloro i quali preferiscono il sistema "classico": è infatti prevista la creazione di appositi punti di ritiro.

Apple ha già all’attivo sinergie con attività particolarmente diffuse negli Stati Uniti: fra esse, la ben nota Starbucks, che è presente praticamente ovunque. Il nuovo brevetto potrebbe portare a nuove funzionalità integrate nei prodotti più avanzati della casa di Cupertino, in particolare nell’iPhone e nell’iPod Touch. Con pochi tocchi delle dita, così, sarebbe possibile un notevole risparmio di tempo, soprattutto considerando un’ulteriore evoluzione di tale sistema: la profilazione degli utenti.

I negozi dovrebbero essere infatti in grado di tener traccia degli acquisti e delle preferenze degli utenti abituali; la comodità è indubbia, e altrettanto può dirsi delle potenziali violazioni della privacy degli utenti-consumatori.

Fonte: Forbes.

Ultimi aggiornamenti

spid cns azienda
La pandemia da Covid-19 è stata un fattore propulsivo di un processo che era già in progressivo e rapido avanzamento: l’avanzamento digitale dei servizi delle Pubbliche Amministrazioni è infatti un obiettivo a lungo perseguito dal legislatore, europeo ed italiano. L’auspicio è quello, fra tutti, di snellire […]
cookie policy generator iubenda privacy
Navigando in rete, è diventata sempre più alta la probabilità di imbattersi in siti web del tutto diversi fra loro – sia perché i gestori dei siti sono diversi, sia perché diversi sono i contenuti all’interno della pagina stessa – ma che hanno una Privacy & […]
e-commerce sanzioni direttiva omnibus
Il già ampio novero di strumenti legislativi previsti a tutela dei diritti dei consumatori (ed imposti agli eCommerce) è stato recentemente arricchito dall’entrata in vigore della Direttiva Omnibus (direttiva (UE) 2019/2161 che modifica la direttiva 93/13/CEE del Consiglio e le direttive 98/6/CE, 2005/29/CE e 2011/83/UE del […]

Iscriviti alla nostra newsletter

i nostri social

Guarda i nostri video e rimani aggiornato con notizie e guide

Lo sapevi che per continuare a fare Smart Working in azienda bisognerà adottare degli accorgimenti entro il 30 giugno?

Le modalità per fare marketing si sono evolute di pari passo alle norme in tema di privacy, questo porta ad un binomio complesso: lead generation e privacy. Come fare contatti rispettando però il GDPR?

Il marchio oggi non rappresenta meramente un simbolo identificativo, ma diviene uno degli elementi fondanti della brand identity di un’impresa. La registrazione è fondamentale per tutela e VALORE del tuo business.