chaos computer club logoPer una volta, gli hacker non sono i convenuti o gli imputati in un procedimento giudiziario, ma ne sono i promotori: il ben noto gruppo "Chaos Computer Club" ha, infatti, sollevato la delicata questione dell’insicurezza delle procedure di e-voting in Assia (stato confederato della Germania).

Più specificatamente, gli hacker hanno fatto ricorso alla Corte Suprema dell’Assia affinché venga proibito l’utilizzo dei sistemi informatici per le prossime elezioni (che si terrano il 27 gennaio). I computer utilizzati, infatti, presenterebbero delle vulnerabilità note e dimostrate, per cui i risultati delle votazioni potrebbero essere manipolati.

Tali sistemi (i NEDAP voting computer) sono utilizzati, in versione leggermente diversa, anche nei Paesi Bassi e in Francia. Le accuse del Chaos Computer Club, in ogni caso, hanno suscitato un notevole clamore e circa 45.000 persone hanno aderito alla petizione lanciata dal gruppo di hacker. Inoltre, alcuni enti locali interessati non faranno uso dei suddetti sistemi (per motivi finanziari o altri motivi), per cui in diversi casi verrà utilizzato il metodo tradizionale (meno suscettibile di atti di hacking o di cracking).

Ultimi aggiornamenti

spid cns azienda
La pandemia da Covid-19 è stata un fattore propulsivo di un processo che era già in progressivo e rapido avanzamento: l’avanzamento digitale dei servizi delle Pubbliche Amministrazioni è infatti un obiettivo a lungo perseguito dal legislatore, europeo ed italiano. L’auspicio è quello, fra tutti, di snellire […]
cookie policy generator iubenda privacy
Navigando in rete, è diventata sempre più alta la probabilità di imbattersi in siti web del tutto diversi fra loro – sia perché i gestori dei siti sono diversi, sia perché diversi sono i contenuti all’interno della pagina stessa – ma che hanno una Privacy & […]
e-commerce sanzioni direttiva omnibus
Il già ampio novero di strumenti legislativi previsti a tutela dei diritti dei consumatori (ed imposti agli eCommerce) è stato recentemente arricchito dall’entrata in vigore della Direttiva Omnibus (direttiva (UE) 2019/2161 che modifica la direttiva 93/13/CEE del Consiglio e le direttive 98/6/CE, 2005/29/CE e 2011/83/UE del […]

Iscriviti alla nostra newsletter

i nostri social

Guarda i nostri video e rimani aggiornato con notizie e guide

Lo sapevi che per continuare a fare Smart Working in azienda bisognerà adottare degli accorgimenti entro il 30 giugno?

Le modalità per fare marketing si sono evolute di pari passo alle norme in tema di privacy, questo porta ad un binomio complesso: lead generation e privacy. Come fare contatti rispettando però il GDPR?

Il marchio oggi non rappresenta meramente un simbolo identificativo, ma diviene uno degli elementi fondanti della brand identity di un’impresa. La registrazione è fondamentale per tutela e VALORE del tuo business.