no_facebookMilioni di italiani ormai hanno un profilo Facebook, che utilizzano quotidianamente ai fini più diversi. Facebook fa anche discutere per la propria politica di tutela della privacy e molti utenti hanno lamentato la difficoltà o l’impossibilità di rimuovere il proprio account. In realtà non è difficile e l’operazione richiede il minimo sforzo, ma come cancellarsi? Come tutelare la propria privacy?

Prima di vedere in concreto come cancellarsi da Facebook e come esercitare i propri diritti su uno dei social network più noti ed utilizzati, una piccola e doverosa premessa in termini generali: la normativa italiana sulla privacy (il celebre Codice in materia di protezione dei dati personali, d.lgs. 196/2003, detto più brevemente Codice della privacy) dà molti diritti all’interessato, ossia al soggetto cui i dati personali si riferiscono. Il problema, semmai, è farli valere, anche perché molti dei soggetti che offrono servizi – teoricamente – gratuiti su Internet si trovano all’estero, soprattutto negli Stati Uniti. Tali servizi, inoltre, sono spesso gratuiti solo in apparenza perché i dati personali degli utenti costituiscono, in numerosi casi, il pagamento del prezzo dei servizi medesimi. Ma troppi utenti non se ne rendono conto e quasi tutti non leggono le – quasi sempre – vessatorie condizioni generali di contratto…
Foto e dati personali su Internet: come perderne il controllo

Bisogna considerare che, quando una informazione è posta su Internet, se ne perde, di fatto, il controllo. Ad esempio, una foto inserita sul proprio profilo Facebook o su altri siti che offrono servizi similari e magari dedicati esplicitamente alla condivisione delle fotografie in formato digitale (si pensi a Picasaweb o pBase.com) può essere duplicata all’infinito ed essere inviata e condivisa da altre persone (anche si pensa che ciò non sia possibile: ad esempio, se il sito impedisce di salvare le immagini mediante click con il tasto destro del mouse: tuttavia, i dati sono memorizzati temporaneamente dal browser e in qualche modo si può riuscire a salvare lo stesso le immagini di un sito). Perciò, il primo modo per tutelarsi è semplice: fare estrema attenzione a ciò che si condivide o si mette on line, per evitare brutte sorprese!

Come cancellarsi da Facebook

Fatte le premesse del caso, possiamo rispondere ad una semplice domanda: come cancellarsi da Facebook? Come cancellare il proprio profilo o account Facebook e ottenere la rimozione dei propri dati personali posti su uno dei social network più utilizzati? Premesso che sul punto c’è, quasi paradossalmente, un gruppo proprio su Facebook, rimuovere il proprio profilo Facebook (e ottenere la cancellazione delle informazioni che si sono fornite) è semplicissimo: basta un click sul seguente collegamento:

Seguendo il link di cui sopra viene visualizzato il seguente messaggio:

Elimina il mio account
Se non utilizzerai più Facebook in futuro e desideri che il tuo account venga eliminato, possiamo occuparcene. Tieni presente che non potrai riattivare il tuo account, né recuperare alcun contenuto o informazione da te aggiunta. Se desideri che il tuo account venga eliminato, fai clic su “Invia”.

elimina_account_facebook

Dunque l’utente viene avvisato in modo esplicito che il proprio account sarà eleminato. Se l’utente accetta, si apre un’ulteriore finestra che chiede una nuova conferma prima di eliminare il profilo Facebook, mediante inserimento della propria password e delle parole di sicurezza (il celebre captcha), e che avvisa l’utente che sta per cancellare definitivamente il proprio account.

cancellazione_permanente_account_facebook

Successivamente, in una nuova finestra appare il messaggio che comunica all’utente:

Il tuo account è stato disattivato sul sito e verrà eliminato in modo definitivo tra 14 giorni. Se accedi al tuo account entro i prossimi 14 giorni, questo verrà riattivato e avrai l’opportunità di annullare la tua richiesta.

cancellazione_permanente_profilo_facebook_effettuata

Pertanto, in caso di inattività prolungata per oltre 14 giorni (mancato accesso al proprio account), il profilo Facebook sarà finalmente cancellato.

Conclusioni

Abbiamo visto come cancellarsi da Facebook: l’operazione è semplice e richiede pochi secondi, ma tutte le informazioni poste nel proprio account saranno perse: bisogna, quindi, fare attenzione prima di scegliere di cancellare il proprio account Facebook!

Ultimi aggiornamenti

spid cns azienda
La pandemia da Covid-19 è stata un fattore propulsivo di un processo che era già in progressivo e rapido avanzamento: l’avanzamento digitale dei servizi delle Pubbliche Amministrazioni è infatti un obiettivo a lungo perseguito dal legislatore, europeo ed italiano. L’auspicio è quello, fra tutti, di snellire […]
cookie policy generator iubenda privacy
Navigando in rete, è diventata sempre più alta la probabilità di imbattersi in siti web del tutto diversi fra loro – sia perché i gestori dei siti sono diversi, sia perché diversi sono i contenuti all’interno della pagina stessa – ma che hanno una Privacy & […]
e-commerce sanzioni direttiva omnibus
Il già ampio novero di strumenti legislativi previsti a tutela dei diritti dei consumatori (ed imposti agli eCommerce) è stato recentemente arricchito dall’entrata in vigore della Direttiva Omnibus (direttiva (UE) 2019/2161 che modifica la direttiva 93/13/CEE del Consiglio e le direttive 98/6/CE, 2005/29/CE e 2011/83/UE del […]

Iscriviti alla nostra newsletter

i nostri social

Guarda i nostri video e rimani aggiornato con notizie e guide

Lo sapevi che per continuare a fare Smart Working in azienda bisognerà adottare degli accorgimenti entro il 30 giugno?

Le modalità per fare marketing si sono evolute di pari passo alle norme in tema di privacy, questo porta ad un binomio complesso: lead generation e privacy. Come fare contatti rispettando però il GDPR?

Il marchio oggi non rappresenta meramente un simbolo identificativo, ma diviene uno degli elementi fondanti della brand identity di un’impresa. La registrazione è fondamentale per tutela e VALORE del tuo business.