LucchettoLa pirateria è un fenomeno molto diffuso e colpisce vari settori dell’industria del software: dai videogiochi ai programmi applicativi. Ma secondo Atari potrebbe essere sconfitta. Vediamo come.

Nolan Bushnell, fondatore dell’Atari, ha infatti affermato che grazie ad un chip invisibile di cifratura sarà possibile sconfiggere proprio il fenomeno della pirateria nei videogiochi. Il riferimento è al Trusted Computing Module, presente in numerosi computer.

Ma il Trusted Computing pone tuttavia seri problemi giuridici, soprattutto connessi alla tutela della privacy, che abbiamo già approfondito in precedenza .

Secondo Bushnell, comunque, non è possibile probabilmente fermare i pirati della musica e del cinema perché "se puoi vederlo o sentirlo, allora lo puoi copiare".

C’è da dire che la pirateria è una vera piaga per il settore videoludico, anche se bisogna pure ammettere che i prezzi dei videogiochi sono in molti casi abbastanza elevati (ma ciò non la giustifica!).

In ogni caso, l’invasività del Trusted Computing sembra eccessiva: vedremo se effettivamente saranno introdotte soluzioni anti-pirateria basate su di esso.

 

Ultimi aggiornamenti

cookie policy
Dal 9 Gennaio 2022 sono entrati in vigore particolari adempimenti obbligatori in capo ai titolari di siti web in tema di cookie, previsti dal Garante Privacy. Non hai ancora aggiornato la cookie policy? Hai copiato l’informativa da qualcuno e non sai se è aggiornata? Non sai come gestire i cookie? Se non hai […]
“Chiunque abusivamente esercita una professione, per la quale è richiesta una speciale abilitazione dello Stato, è punito […]”. Il dispositivo dell’art. 348 c.p. afferma che coloro che forniscono contenuti e servizi per i quali è necessaria una speciale abilitazione, in difetto dei requisiti di legge, possono […]
Maggiori tutele per i consumatori di servizi e contenuti digitali Il 1° gennaio 2022 avranno efficacia le disposizioni contenute nel D.lgs. n. 173/2021, in attuazione della Direttiva europea 2019/770, relativa ai contratti di fornitura di contenuto digitale e di servizi digitali. Le novità introdotte dal Codice […]
Evitare problematiche legali sul marchio Registrare un marchio è un onere, non un dovere. La differenza tra onere e dovere può sembrare un arcano (e lo è anche per alcuni tecnici del settore) ma, in estrema sintesi, consiste nella contrapposizione tra ciò che è obbligatorio a […]
smart working linee guida brunetta
Nuove linee guida per le PA sul lavoro agile Sono state pubblicate le tanto attese Linee guida, rivolte alle Pubbliche Amministrazioni, contenenti le indicazioni per l’allocazione e la gestione del personale in smart working. Non tutta la platea dei destinatari coinvolti si è dichiarata soddisfatta del […]
cookie rtd privacy conservazione 2022
Rischio di sanzioni in tema Privacy per il 2022 La forte digitalizzazione degli ultimi anni – sia nell’ambito della Pubblica Amministrazione che nelle aziende private – ha determinato, da una parte, il sorgere di nuove figure, quali ad esempio il Responsabile per la transizione digitale e […]